A scabéccio

Da Zeneize-Italiano.
Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. In carpione
2. Carpionato
Parte del discorso della parola genovese

Locuzione avverbiale

A scabéccio
non è ancora presente sul rimario

 

info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
a scabéccio a scabeccio [a "ska"bettSu]
A scabéccio sui vocabolari storici
Giuseppe Olivieri (1851)
Vedi
A scabecciu. Premuto, serrato a forza, alla rinfusa l'un sopra l'altro. Pesci a scabecciu, Pesci marinati. Mette a scabecciu, marinare.
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

A scabeccio (Mette); Carpionare. Dicesi di pesci, e vale Cucinarli nel modo che si cucina più comunem. il carpione, cioè Friggerli e coprirli d'aceto, aggiuntivi spicchi d'aglio, buccia o fette sottili di limone, cime di salvia, ramerino e simili. - Marinare è Conciarli con sale e aceto in barili o in altri vasi. Questi due verbi però si usano assai spesso l'uno per l'altro.

§ Ëse a scabeccio in t'ûn scito; Esservi fitti come i pani in forno, Esservi in soppressa, vale Esservi pigiati, spremuti, ecc.
Dalla voce Péscio:
a scabeccio; Pesce carpionato V. A scabeccio.

Scabeccio (Pescio a); Pesce carpionato o marinato V. A scabeccio.

§ Ëse a scabeccio, Mette a scabeccio V. A scabeccio.
V.D.M. (1923)
Voce non presente sul dizionario di VDM del 1923.
Voci correlate
Péscio a scabéccio
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.