Acordâ

Da Zeneize-Italiano.
Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Accordare
Parte del discorso della parola genovese

Verbo transitivo, 1^ coniugazione

Acordâ
non è ancora presente sul rimario

Note
Verbi.
 Si fa presente che in alcuni sporadici casi acordâ può essere inteso come sostantivo: l'atto di accordare.
info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
acordâ acordâ [akur"da:]
La pagina Verbi:Acordâ con la coniugazione del verbo è ancora da compilare
Acordâ sui vocabolari storici
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Accordâ v. a. Accordare; propr. Tender le corde d'uno strumento musicale in modo che esse possano armonizzare; e quindi anche Unire e Concordare strumenti e voci sì che consuonino.

" Accordare, Concedere, Permettere: A m'ha accordôu quanto hò vosciûo; Ella mi accordò quanto le chiesi.
ûnn-a personn-a; Acconciare, Allogar uno, vale Metterlo al servigio altrui.
§ Accordâse n. p. Accordarsi: Cantare o Suonar d'accordo.
" — Accordarsi: Intendersi insieme. Convenire, Concordarsi, Mettersi d'accordo: Se son accordæ fra lö; E' s'accordarono fra loro.
" Acconciarsi: Mettersi al servizio altrui, che anche dicesi Andar a padrone.
V.D.M. (1923)
Vedi
Acurdâ
Accordare.
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.