Avantàggio

Da Zeneize-Italiano.
Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Vantaggio
Parte del discorso della parola genovese

Sostantivo maschile

Avantàggio
non è ancora presente sul rimario

 

info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
m.s. avantàggio avantaggio [avaN"taddZu]
m.p. avantàggi avantaggi [avaN"taddZi]
Avantàggio sui vocabolari storici
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Avvantaggio s. m. Vantaggio, Avvantaggio. Utile, Utilità, Profitto, Guadagno; e talora anche Superiorità, Maggioranza, Primato, Preminenza: O l'ha l'avvantaggio in sce tûtti; Ha il vantaggio da tutti.

§ D'avvantaggio; Da o Di vantaggio. Posto avverb. vale Di più, Eccedentemente, Sopra il bisogno: Ghe n'hò dæto d'avvantaggio; Gliene diedi di vantaggio.
§ Dâ dell'avvantaggio a ûn ne-o corrî; Dar vantaggio ad alcuno nel correre, vale Lasciarlo andar innanzi un tratto prima di porsi a seguirlo.
§ Zûgôu d'avvantaggio; Giuocator di vantaggio: Giuccatore astuto che cerca di guadagnare per modi illeciti.
Voci correlate
Avantagiâ - Avantagiòu
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.