Bàilo

Da Zeneize-Italiano.

Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Baùle
Parte del discorso della parola genovese

Sostantivo maschile

Bàilo
non è ancora presente sul rimario

[Marzari]


Forme alterate
1.
vezz. | bailétto | bailetto | [baj"lettu] : bauletto.
o, con un italianismo, boulétto, baolétto [bOw"lettu].

Note
1.
Dal confronto con altri lemmi (si veda reûto, rutto) si deduce che la grafia, presente nei vocabolari storici, beûlo corrisponde alla pronuncia ["b2jlu] e quindi, in grafîa ofiçiâ, alla scrittura béuilo.

Citazioni
1.
Un giórno l'é montò'n sciô tranvài un, co-îna valîxe ch'a pàiva 'n bàilo. ║ Un giorno è salito sul tram uno, con una valigia che sembrava un baule.

[G. Marzari, Signori biglietto]

info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
m.s. bàilo bailo ["bajlu]
m.p. bàili baili ["bajli]
Bàilo sui vocabolari storici
Giuseppe Olivieri (1841)
Voce non presente sul dizionario di Giuseppe Olivieri del 1841.
Giuseppe Olivieri (1851)
Voce non presente sul dizionario di Giuseppe Olivieri del 1851.
Giovanni Casaccia (1851)
Voce non presente sul dizionario di Giovanni Casaccia del 1851.
P. Angelo Paganini (1857)
Voce non presente sul dizionario di Angelo Paganini del 1857.
P.F.B. (1873)
Voce non presente sul dizionario di P.F.B. del 1873.
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Beûlo s. m. Baule: sorta di cassa, tutta ricoperta di pelle o senza, foderata di carta o tela, e rafforzata con regolini e con lamiera su perchio convesso. Serve a riporvi la roba massime per il viaggio.

" Panchina. T. murat. V. Cōverta
" Burello. T. mar. Legno tondo, che serve a formare l'impiombatura d'un carro coll'altro.
§ Fâ i beûli; Far bauli, vale Disporsi a partire.
" — ō beûlo; Far baule: Adattarvi la roba da portare in viaggio.
§ Viaggiâ cōmme ûn beûlo o cōmme i beûli; Viaggiare come un baule o come i bauli, dicesi di Chi, viaggiando, non osserva i luoghi pe' quali passa, e i monumenti che gli si parano dinanzi, nè i costumi de' varii paesi, nulla insomma di tutto ciò che può ammaestrarlo, e torna a casa più ciuco di quando si mosse; ed è prov. pari a quegli altri: Partir dentro una cassa e tornar dentro un baule, Andar vitello e tornar bue, Andar messere e tornar sere.
Gaetano Frisoni (1910)
Vedi
Beûletto,  s. m.  bauletto ║ fæto a —, avente la forma di un bauletto.


Beûlo,  s. m.  baule ║ fâ i —i, disporsi a partire.
V.D.M. (1923)
Voce non presente sul dizionario di VDM del 1923.
Alfredo Gismondi (1955)
Vedi
Bæûletto  s. m.  bauletto.


Bæûlo  s. m.  baule.
Voci correlate
Baolâ
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.
Strumenti personali
Dizionario Italiano-Genovese