Barbàn

Da Zeneize-Italiano.
Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Babau
Parte del discorso della parola genovese

Sostantivo maschile

Barbàn
non è ancora presente sul rimario

Note
1.
Si usa al singolare.

Fraseologia
1.
Mîa, stànni quêto ò ciàmmo-o barbàn! ║ Guarda, sta' calmo o chiamo il babau!
info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
m.s. barbàn barban [bar"baN]
Barbàn sui vocabolari storici
Giuseppe Olivieri (1841)
Vedi
Barbán. Bau, voce usata per far paura a' bambini, quasi significhi una cosa terribile.
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Barban s. m. Bau, Befana, Trentavecchia, Trentapara, Trentancanna, Biliorsa, Orco, Versiera: Nomi di larve imaginarie inventati dalle bàlie, che hanno il malvezzo di spaventare i bambini per renderli ubbidienti.

V.D.M. (1923)
Vedi
Barban
Babau. - Bestia immaginaria.
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.