Demôa

Da Zeneize-Italiano.

Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Giocattolo
2. Divertimento
Parte del discorso della parola genovese

Sostantivo femminile

Demôa
non è ancora presente sul rimario

Descrizione
1.
Il lemma ha due significati: da una parte indica il giocattolo, ossia uno strumento che si dà ad un bambino per divertirsi; dall'altra, indica il divertimento.
info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
f.s. demôa demoa [de"mu:a]
f.p. demôe demoe [de"mu:e]
Demôa sui vocabolari storici
Giuseppe Olivieri (1841)
Vedi
Demüa Da Figgieu. Balocco, Ninnolo, Trastullo; e dicesi per lo più di quelle cose che si danno in mano a' bambini per baloccarli.
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Demôa s. f. Balocco: Ogni cosa che si dà in mano a' bimbi per baloccarli, come fischietti, missirizi, figurine, ecc.; che anche dicesi Baloccaggine, Baloccheria, Ninnolo, Gingillo, Trastullo. - Giocattoli diconsi Gli oggetti di legno, di metallo o d'altra materia, i quali servon di trastullo ai fanciulli, non tanto per ricreamento della vista, come sarebbe un semplice balocco, quanto per esercizio di corpo e di mente, come trottole, palle, pallottole, frullini, pezzi di cartoncino dipinti per ricompor l'intera figura d'un edifizio, cavallucci di legno, e cento altri consimili trastulli.

" Passatempo, Spasso, Divertimento, Sollazzo: Trattenimento di sollazzo e di piacere.
" Ciammengola, Bazzica, Bazzecola, Cianciafruscola, ecc., per similit. vale Cosa di poco momento.
§ Piggiâse a demôa; Prendersi lo spasso, il divertimento, il trastullo.
V.D.M. (1923)
Vedi
Demùa
Trastullo - gingillo.
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.
Strumenti personali
Dizionario Italiano-Genovese