Forçìnn-a

Da Zeneize-Italiano.

Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Forchetta
Parte del discorso della parola genovese

Sostantivo femminile

Forçìnn-a
non è ancora presente sul rimario

Descrizione
Strumento, solitamente in metallo, utilizzato per infilzare i cibi durante i pasti.

Note
Falso amico con l'italiano; la parola forçìnn-a non dev'essere confusa con la parola forchétta (altro falso amico), indicante invece la forcina per capelli.
info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
f.s. forçìnn-a forçinn-a [fur"siNNa]
f.p. forçìnn-e forçinn-e [fur"siNNe]
Forçìnn-a sui vocabolari storici
Giuseppe Olivieri (1851)
Vedi
Fursinha. Forchetta, piccolo strumento d'argento o d'altro metallo con più rebbii, col quale s'infilza la vivanda per mangiare con pulitezza.
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Fōrçinn-a s. f. Forchetta e Forcina: Quel piccolo strum. d'argento o d'altro metallo (e talora di legno) con rebbj, che più comunemente diconsi Punte, col quale s'infilza la vivanda, che si vuole con pulitezza portare alla bocca.

§ Denti da fōrçinn-a; Punte V. Dente.
§ Mànego da fōrçinn-a; Manico della forchetta, non già Còdolo, come da alcuni viene erroneamente detto, essendo propriam. questa la parte del coltello, del forchettone o d'altro strum. in asta, che si ferma nel manico.
§ Stûccio de fōrçinn-e; Forchettiera.
V.D.M. (1923)
Vedi
Furscin-a
Forchetta - Strumento di metallo o di legno. Serve per infilzare le vivande.
Voci correlate
Stoviglie: Casaròlla - Casòula - Cicarón - Cìcca - Forçìnn-a - Tésto/1 - Tiàn - Xàtta
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.
Strumenti personali
Dizionario Italiano-Genovese