Frevâ

Da Zeneize-Italiano.
Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Febbraio
Parte del discorso della parola genovese

Sostantivo maschile

Frevâ
non è ancora presente sul rimario

Descrizione
Il secondo mese dell'anno.

Proverbi
1.
Se frevâ o no frevézza màrso o ghe pénsa. ║ [lett.] Se febbraio non "febbraieggia" marzo ci pensa - Se febbraio non è freddo lo sarà marzo.
info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
m.s. frevâ frevâ [fre"va:]
Frevâ sui vocabolari storici
Giuseppe Olivieri (1841)
Voce non presente sul dizionario di Giuseppe Olivieri del 1841.
Giuseppe Olivieri (1851)
Voce non presente sul dizionario di Giuseppe Olivieri del 1851.
Giovanni Casaccia (1851)
Vedi
frevâ   s. m. Febbrajo. Il secondo mese dell'anno.
P.F.B. (1873)
Vedi
Frevâ. Febbraio.
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Frevâ s. m. Febbrajo: Nome del secondo mese dell'anno volgare, e ultimo dell'astronomico.

§ Frevâ cûrto o l'é pezo che ûn tûrco; Febbrajo corto (o Ferrajuzzo) peggio di tutti, ovv. Febbrajo è corto e maledetto.Prov. di chiaro signif.
Gaetano Frisoni (1910)
Vedi
Frevâ,  s. m.  febbraio.
V.D.M. (1923)
Voce non presente sul dizionario di VDM del 1923.
Alfredo Gismondi (1955)
Vedi
Frevâ  n. pr.  febbraio, Frevâ o cûrto o l'è pëzo che o tûrco è proverbio corrente.
Voci correlate
I mesi dell'anno: Zenâ - Frevâ - Màrso - Arvî - Màzzo - Zùgno - Lùggio - Agósto - Seténbre - Òtôbre - Novénbre - Dexénbre
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.