Lapâ

Da Zeneize-Italiano.

Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Lambire
Parte del discorso della parola genovese

Verbo transitivo, 1^ coniugazione

Lapâ
non è ancora presente sul rimario

Note
Verbi.
 Si fa presente che in alcuni sporadici casi lapâ può essere inteso come sostantivo: l'atto di lambire.
info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
lapâ lapâ [la"pa:]
La pagina Verbi:Lapâ con la coniugazione del verbo è ancora da compilare
Lapâ sui vocabolari storici
Giuseppe Olivieri (1841)
Vedi
Lappâ. Lambire, il pigliare che fanno gli animali leggermente colla lingua cibo o beveraggio: noi intendiamo più particolarmente del cane quando attrae alcun liquido colla lingua.
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Lappâ v. a. Lambire : Pigliare o Attrarre le bevande colla lingua ed è proprio de' cani, de' gatti e altri animali. - Lapteggiare dicesi per indicare quel rumore che fanno i cani lambendo l'acqua.

" Figurat. vale Andare a rilento, e dicesi delle navi in tempo di calma.
§ Chi nō sappa nō lappa; A voler che il mento balli alla man gna (bisogna) fare i calli. Prov. di chiaro significato.
V.D.M. (1923)
Vedi
Lapâ
Lambire. - Toccare leggermente colla lingua. Modo di bere dei cani, dei gatti, ecc.
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.
Strumenti personali
Dizionario Italiano-Genovese