Lavéllo

Da Zeneize-Italiano.

Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Lavello
2. Lavandino
3. Acquaio
Parte del discorso della parola genovese

Sostantivo maschile

Lavéllo
non è ancora presente sul rimario

 

info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
m.s. lavéllo lavello [la"vellu]
m.p. lavélli lavelli [la"velli]
Lavéllo sui vocabolari storici
Giuseppe Olivieri (1841)
Vedi
Lavello. Acquaio, luogo, recipiente, solco per ricevere, o dare o condurre acqua talora immonda, Condotto fatto nelle cucine per ricevere l'acque che si gettan via.
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Lavello s. m. Acquajo: Pila con suo condotto per ricevere la rigovernatura e le acque, con cui sono lavate le stoviglie.

§ Condûto dō lavello; Smaltitojo: Condotto o Canale che dà esito alla rigovernatura de' piatti dell'acquajo.
§ Ciappa dō lavello; Lastrone V. Ciappa.
§ Gôa de lavello; Gola d'acquajo, dicesi figurat. di Chi mangia ingordamente o d'ogni sorta di cibi.
§ Pertûzo dō lavello; Buco della pila, pel quale la rigovernatura passa allo smaltitojo.
§ Trêuggio dō lavello; Pila dell'acquajo.
V.D.M. (1923)
Vedi
Lavello
Acquaio.
Sinonimi
Lavandìn
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.
Strumenti personali
Dizionario Italiano-Genovese