Pûa

Da Zeneize-Italiano.

Lemma incompleto: per inserire o conoscere le motivazioni selezionare l'immagine
 
1. Polvere
Parte del discorso della parola genovese

Sostantivo femminile

Pûa
non è ancora presente sul rimario

Note
1.
Si usa solo al singolare.
info Grafîa ofiçiâ Grafia semplificata Pronuncia (SAMPA)
f.s. pûa pua ["py:a]
Pûa sui vocabolari storici
Giovanni Casaccia (1876)
Vedi

Pûa s. f. Polverìo: Quella quantità di polvere che si leva in aria, agitata dal vento o da altra cosa. Dicesi anche Polvere, ma allora intendesi Quella che è posata sopra un oggetto. - Polverone, Gran quantità di polvere sollevata dal vento o da gran gente che cammini o da cavalli o da carri in moto.

de castagna; Ventolacchio: Tritume quasi ridotto in polvere delle scorze prosciugate o riarse delle castagne, e da cui si ripuliscono prima di ridurle in farina.
§ Batte a pûa; Dar le pacche. Modo fior. che vale Vincere, Sopravanzare, Esser superiore.
§ Dâ da pûa in ti êuggi; Battere o Gettare la polvere negli occhi V. Êuggio.
§ Levâ a pûa; Spolverare: Levar via la polvere. Ripulire.
§ Scrollâ a pûa a ûnn-a persōnn-a; Scuotere la polvere ad alcuno, metaf. vale Bastonarlo o Strapazzarlo con fatti e con parole.
§ Strassōn da levâ a pûa; Canavaccio, Canovaccio, Spolveraccio V. Strassōn.
Gaetano Frisoni (1910)
Vedi
Pûa,  s. f.  [pula], polverio, polvere ║ batte a — a ûn, essere superiore; sorpassare uno in abilità.
V.D.M. (1923)
Vedi
Pûa
Polvere.
Voci correlate
Pôvie
Visitate la pagina di Aiuto per contribuire alla realizzazione del Grande Dizionario della Lingua Genovese.
Strumenti personali
Dizionario Italiano-Genovese